Farfalle con crema di zucca e funghi

Le farfalle con crema di zucca e funghi sono un primo piatto della stagione autunnale.


La zucca ed i funghi sono i protagonisti indiscussi della ricetta. Il sapore dolciastro della zucca e quello corposo dei funghi la rende una ricetta deliziosa.

È sicuramente un piatto veloce da preparare ed allo stesso tempo genuino e privo di grassi che vi farà riscoprire il gusto dei cibi semplici. Vediamo insieme come prepararle!

Dosi per 4 persone

  • 320 gr di farfalle
  • 400 gr di zucca
  • 150 gr di funghi champignon freschi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla fresca
  • 1 tazzina di vino bianco
  • prezzemolo q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • scaglie di grana q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite e lavate la zucca, tagliatela a dadini e mettetela in padella con un filo di olio evo e una cipolla tritata. Fate cuocere fino a farla sfaldare del tutto. Aggiustate di sale.

Pulite i funghi eliminando la parte terrosa del gambo e privandoli della terra in eccesso ( puliteli con un panno umido o sciacquateli velocemente sotto l’acqua ). Tagliateli nel senso della lunghezza e saltateli in padella con olio evo ed uno spicchio di aglio che eliminerete a cottura ultimata.

Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Salate ed aggiungete il prezzemolo tritato. Unite i funghi alla crema di zucca.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela e versatela in padella con il condimento. Fatela insaporire a fiamma moderata, impiattate e servite con una manciata di scaglie di grana.

Le Farfalle con crema di zucca e funghi sono pronte per deliziare il vostro palato.

Polpette di zucca dal cuore filante

Le polpette di zucca dal cuore filante sono un secondo piatto genuino e sfizioso da gustare sia fritto che al forno.


Potete prepararle anche per un aperitivo: eventualmente riducete le dimensioni delle polpette e preparatele rigorosamente fritte.

La zucca è l’ingrediente principale, ricca di molte proprietà nutritive. Le polpette di zucca sono adatte sia ai grandi che ai piccini ed è un piatto che anche i vegetariani possono consumare.

I tempi di preparazione sono abbastanza veloci e gli ingredienti usati di facile consumo: parmigiano, uova, pangrattato…. Le ho provate giusto per fare un esperimento ed il risultato è stato sorprendente.

Invece della solita cottura in forno della zucca, l’ho cotta in padella senza utilizzare acqua. Provatele!

Dosi per 10 polpette

  • 500 gr di polpa di zucca già cotta
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di pangrattato più quello per impanare
  • 1 uovo
  • cipolla fresca
  • 100 gr di formaggio filante
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Per realizzare le polpette di zucca, pulite la zucca e tagliatela a dadini. Fatela cuocere in una padella antiaderente con una cipolla fresca tritata ed un filo di olio evo, fino a quando si ridurrà in purea. Aggiustate di sale.

In alternativa potete cuocerla in forno a 200° per circa 30 minuti disponendola su una leccarda ricoperta di carta forno. Se dopo la cottura in padella si fosse creata acqua in eccesso, eliminatela.

Schiacciate con una forchetta la zucca.

Trasferitela in una ciotola ed aggiungete il parmigiano, il pangrattato e 1 uovo, fino ad ottenere una consistenza tale che vi permetta di lavorarla con le mani. Prendete un cucchiaio di polpa, apritela sul palmo della mano e adagiatevi il formaggio tagliato a cubetti o a listarelle.

Chiudete formando una polpetta.  Impanate la polpetta nel pangrattato.

A questo punto scegliete la cottura: friggetele o cuocetele al forno con un filo di olio evo disponendole su una leccarda ricoperta di carta forno.

Lasagne al ragù bianco e zucca

Le lasagne sono un piatto davvero squisito che possono essere preparate seguendo molte varianti.


Oggi vi propongo le lasagne al ragù bianco e zucca. La cosa importante è preparare un buon ragù che renderà il vostro piatto delizioso. Carboidrati, vitamine e proteine lo rendono un piatto completo.

Io solitamente preferisco 3 strati in modo da non appesantire il piatto con la presenza eccessiva della pasta, ma voi potete scegliere anche di farne di più.

Di seguito tutti i procedimenti che vi permetteranno di realizzarle.

Dosi per 8 persone

  • 300 gr lasagne all’uovo
  • 500 gr di macinato di vitello
  • 500 ml di besciamella
  • 700 gr di zucca già pulita
  • 200 gr di provola affumicata
  • parmigiano grattugiato
  • 2 carote medie
  • sedano q.b.
  • cipolla
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparate il vostro ragù bianco. In una pentola antiaderente versate un filo di olio evo e fate un soffritto leggero di sedano, carota e cipolla. Fate rosolare per 10 minuti a fiamma media ed aggiungete il macinato di vitello. Con un cucchiaio di legno mescolate di continuo fino a spezzettarlo.

Lasciate cuocere per circa 15 minuti, aggiungete noce moscata a piacere, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Mettete il ragù da parte.

Sbucciate la zucca, privatela dei semi e tagliatela a pezzetti dopo averla lavata per bene. Mettetela in una pentola con la cipolla tritata e due bicchieri di acqua e lasciate cuocere fino ad ottenere una purea.

Salate e condite con un filo di olio evo. Frullatela ed aggiungetela al ragù.

Preparate la besciamella e mescolatela al composto. Per la ricetta della besciamella clicca qui.

Cospargete il fondo di una pirofila con qualche mestolo di ragù. Iniziate con il primo strato di lasagne, coprite con il ragù, aggiungete la provola ed una spolverata abbondante di parmigiano grattugiato.

Ricoprite con un altro strato di lasagne e procedete così fino alla fine. L’ultimo strato sarà composto di ragù ed abbondante parmigiano. Infornate a 180° per 20 minuti.

Allungate la cottura qualora gli strati fossero di più e verificate la stessa con una forchetta.

Riso al forno con zucca, prosciutto e provola

Riso al forno con zucca, prosciutto e provola

La ricetta che vi suggerisco è di facile preparazione, come se fosse una normale pasta al forno, solo che, invece della pasta e del ragù, trovate il riso e la zucca.

È un piatto che vi consiglio di gustare tiepido in modo da gustarlo al meglio e potete sicuramente proporlo in famiglia ai vostri bimbi: le proprietà benefiche della zucca sono molteplici e per i bambini sono preziose. La mia bimba ha fatto il bis e lo ha mangiato con gusto.

Dosi per 4- 6 persone

  • 400 gr di riso ( io ho usato quello per risotti in modo da renderlo più compatto )
  • 400 gr di zucca
  • 150 gr di prosciutto cotto affettato
  • 100 gr di emmenthal grattugiato
  • 250 gr. di formaggio che fonde ( io ho usato la fontina )
  • due manciate di parmigiano
  • una cipolla fresca
  • sale q.b.
  • olio evo
  • pangrattato q.b.

PROCEDIMENTO

Tagliate la zucca a tocchetti e mettetela in una pentola con una cipolla tritata e due bicchieri di acqua.

Fate cuocere fino a quando si ammorbidirà e salatela. Passatela al mixer e la vostra crema di zucca sarà pronta. Aggiungere un filo di olio a crudo.

Fate cuocere il riso in abbondante acqua salata e, a cottura ultimata ( tenetelo al dente ),  scolatelo e conditelo con la crema di zucca ( tenetene da parte qualche cucchiaio ) e l’emmenthal grattugiato.

In una pirofila che avrete precedentemente cosparso di pangrattato e qualche cucchiaio di crema di zucca versate metà del vostro riso e compattatelo con un cucchiaio. Cospargetelo con parte del formaggio tagliato a dadini, prosciutto e di nuovo formaggio, per ultimo con una  manciata di parmigiano.

Richiudete con il riso rimanente, versatevi su qualche cucchiaio di crema di zucca, pangrattato e una manciata di parmigiano.

Cuocete in forno a 180° per 30 minuti, fino a quando sulla superficie si sarà formata una bella crosticina.

Aspetto i vostri commenti! 🙂

La zucca

LA ZUCCA

La regina indiscussa del mese di ottobre è senz’altro la zucca che si presta a molteplici preparazioni nelle nostre cucine: dai primi ai secondi, dai contorni ai dolci; questo buonissimo ortaggio è noto anche per le sue numerose proprietà benefiche.

Iniziamo col dire che la zucca è ricchissima di acqua, oltre a contenere elevate quantità di beta-carotene ( il pigmento giallo-arancio contenuto in essa ) che è un potente antiossidante, rinforza il sistema immunitario e favorisce l’abbronzatura riducendo il rischio di scottature.

Versatile in cucina, si presta alla preparazione di molteplici piatti: puoi cucinarla al forno oppure passarla al setaccio per farne una passata per condire un ottimo primo o puoi preparare una gustosa vellulata. Oppure puoi cucinarla a vapore, a tocchetti, pronta come base per l’impasto dei tuoi gnocchi alla zucca, puoi friggerla o addirittura usarla nella preparazione di torte e dolci come una semplice torta di zucca e gocce di cioccolato.

Al via alla fantasia e sbizzarritevi come meglio credete!

Aspetto le foto dei vostri piatti! 😉