Torta salata con asparagi, prosciutto e ricotta

La Torta salata con asparagi, prosciutto e ricotta è un antipasto sfizioso da preparare per i vostri ospiti , come piatto unico o da gustare con amici durante un pranzo fuori porta o un pic nic. La sua preparazione è molto semplice e veloce.


Potete utilizzare un rotolo di pasta brisè già pronta. Asparagi, prosciutto e ricotta sono gli ingredienti principali di questo piatto. Ovviamente voi potete sostituire gli ingredienti con altri che più vi piacciono. Vediamo come prepararla.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 250 g di ricotta fresca
  • 150 g di prosciutto cotto a dadini
  • 300 g di asparagi
  • 2 uova
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • sale q.b.
  • latte q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite e lavate gli asparagi, eliminate la parte più dura, sbollentateli in acqua salata. Scolateli e tagliateli a tocchetti, tenendo da parte qualche asparago intero.

Stendete il rotolo di pasta brisè sul vostro stampo e bucherellatelo.

In una ciotola amalgamate la ricotta, le uova, il prosciutto cotto tagliato a dadini, gli asparagi a tocchetti, il formaggio grattugiato ed un pizzico di sale. Versate il composto sulla brisè e guarnite con gli asparagi interi, Chiudete i bordi della pasta brisè e spennellateli con il latte.

Infornate per circa 30 minuti a 180°. Sfornate, lasciate raffreddare e servite la vostra Torta salata con asparagi, prosciutto e ricotta.

Girelle di frittata di zucchine con prosciutto e certosa

Le Girelle di frittata di zucchine con prosciutto e certosa sono un antipasto delizioso adatto per un buffet. Da gustare fredde, necessitano davvero di pochi minuti di preparazione.


Potete scegliere di farcirle a piacere. Io ho scelto un ripieno delicato di prosciutto cotto e certosa. I vostri bimbi apprezzeranno molto ed anche i vostri ospiti. Andranno proprio a ruba, come a casa mia.

Ingredienti per 4 persone

  • 6 uova
  • 2 zucchine medie
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di certosa
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • erba cipollina a piacere
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite e lavate le zucchine. Tritatele e versatele in una ciotola. Tamponatele con qualche foglio di carta da cucina  per eliminare l’acqua in eccesso. Aggiungete le uova, il formaggio grattugiato, l’erba cipollina ed il sale. Sbattete con una forchetta e versate il composto su una teglia rettangolare ricoperta di carta forno.

Infornate a 180° per circa 10 minuti. Appena la frittata sarà cotta sfornatela e ponetela su un tagliere con la carta forno rivolta verso l’alto. Eliminate la carta forno delicatamente e lasciate raffreddare. Spalmate sulla vostra frittata ormai fredda la certosa ed adagiate sulla certosa le fette di prosciutto.

Lasciate lungo i bordi uno spazio di 1 cm circa in modo tale da non far fuoriuscire la farcitura. Arrotolate la frittata dal lato della lunghezza. Tagliate a fette al momento di servire e gustate le vostre Girelle di frittata di zucchine con prosciutto e certosa.

Trofie con zucchine, prosciutto e crescenza

Le Trofie con zucchine, prosciutto e crescenza sono un primo piatto molto sfizioso e delicato da servire ai vostri ospiti in qualsiasi occasione.


Si prepara velocemente e necessita di pochi ingredienti: zucchine, prosciutto e  crescenza. Vediamo insieme tutto il procedimento necessario alla loro preparazione.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di trofie
  • 3 zucchine medie
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 150 g di crescenza
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e tagliate le zucchine a dadini e fatele cuocere in una padella antiaderente con l’aglio e un filo di olio evo. Dovranno rimanere croccanti. Aggiungete il prosciutto a dadini o tagliuzzato e lasciate cuocere per un minuto. Eliminate l’aglio ed aggiustate di sale.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolate le trofie al dente e finite la cottura in padella con le zucchine, aiutandovi con qualche mestolo di acqua di cottura della pasta. Impiattate le vostre Trofie con zucchine, prosciutto e crescenza, aggiungete sopra qualche cucchiaio di crescenza ed un pizzico di pepe. Buon appetito!

Risotto piselli, prosciutto e zafferano

Il Risotto piselli, prosciutto e zafferano è un primo piatto davvero sfizioso: un piatto davvero semplice, adatto sia a pranzo che a cena e che stupirà tutti con la sua cremosità. Si prepara con pochi ingredienti: piselli, prosciutto e zafferano sono gli ingredienti base per questa ricetta.

Perfetto in ogni stagione dell’anno, può essere gustato sia caldo che tiepido.

 

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di riso
  • 200 g di piselli
  • 100 g di prosciutto a dadini
  • 1 bustina di zafferano
  • 1/2 cipolla
  • brodo vegetale caldo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

In una padella antiaderente versate un filo di olio e tritate la cipolla. Fate imbiondire leggermente la cipolla e cuocete i piselli con un bicchiere di acqua. Io ho usato i piselli surgelati. Appena saranno cotti, introducete il prosciutto e lasciate andare per qualche minuto. Aggiustate di sale.

In una pentola versate un filo di olio evo, fatelo riscaldare e versate il riso. Fatelo tostare per qualche minuto, mescolandolo. Aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale caldo. In alternativa potete usare dell’acqua calda. Fatelo cuocere aggiungendo il brodo pian piano, ogni volta che notate che si è assorbito tutto.

Aggiungete lo zafferano che avrete fatto sciogliere in una tazzina di brodo. A metà cottura versate i piselli ed il prosciutto. Fate attenzione a che il riso non abbia liquido in eccesso. A cottura ultimata, spegnete il fuoco, aggiustate di sale e mantecate con il parmigiano grattugiato.

Impiattate e gustate il vostro risotto piselli, prosciutto e zafferano.

Il Risotto piselli, prosciutto e zafferano vi da il Buon appetito!

Rosti di patate con prosciutto e formaggio

Il rosti è un piatto molto gustoso a base di patate che vengono grattugiate e saltate in padella facendo formare una crosticina croccante. Io ho deciso di renderle ancora più saporite farcendoli con prosciutto e formaggio.

 

Sono adatti a tutta la famiglia. Possono essere preparati scegliendo molte varianti per il ripieno, in base a ciò che preferite. Vediamo come preparali.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di patate
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 150 gr di formaggio affettato
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e pelate le patate. Grattugiatele finemente e versatele in uno scolapasta per eliminare l’acqua in eccesso. Tamponatele con carta assorbente.

In una padella antiaderente scaldate l’olio di semi ( io ho usato quello di girasole ), e ricoprite il fondo della padella con una manciata di patate. Formate uno strato sottile e compatto.

Friggete a fiamma media in modo che si formi la crosticina. Cuocete il rosti da entrambi i lati. Ponetelo su carta assorbente. Continuate così fino a finire tutte le patate. Salate e pepate i rosti.

 

Adesso iniziate a comporre il piatto. Su un rosti adagiate il formaggio ed il prosciutto e richiudete con un altro rosti. Procedete così fino alla fine.

 

Infornate a 180° per 5 minuti, giusto il tempo di far sciogliere il formaggio e servite caldi.

Tramezzini di carne con prosciutto e formaggio

I tramezzini di carne con prosciutto e formaggio sono un secondo di carne deliziosi e di effetto.

Si trovano già pronti in macelleria, ma vi consiglio di prepararli in casa perché sono molto facili e perché potete sicuramente scegliere il taglio migliore di carne e come farcirli.

Sono composti da due strati di carne macinata imbottita con prosciutto e formaggio. Potete scegliere di cuocerli sia in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino, sulla griglia o addirittura al forno in modo da essere più leggeri.

Vediamo come prepararli.

Dosi per 8 tramezzini

  • 500 gr di carne macinata di vitello
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • 40 gr di grana grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • erba cipollina a piacere
  • semi di finocchio a piacere
  • formaggio q.b.
  • prosciutto cotto q.b

PROCEDIMENTO

Impastate il macinato di carne con uovo, pangrattato, grana, erba cipollina, semi di finocchio e sale. Stendete metà composto su un foglio di carta forno in modo da formare un rettangolo.

Adagiatevi su le fette di formaggio ed il prosciutto e richiudete con l’impasto rimanente. Tagliate l’impasto con un coltello formando dei tramezzini e ponete in frigo per un’ora.

Cuocete in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino. Servite caldi!

Tartellette con crema di funghi e prosciutto

Le tartellette con crema di funghi e prosciutto sono un antipasto davvero facile ed appetitoso da preparare in pochissimo tempo, adatte sia per un aperitivo sia come antipasto per un pranzo o una cena pratico ma al tempo stesso gustoso.


I pochi ingredienti usati rendono questo piatto inconfondibile. Io le ho preparate con la pasta brisee già pronta che conferisce alla ricetta croccantezza, ma se preferite, potete anche prepararle utilizzando la pasta sfoglia.

Potete personalizzarle come meglio credete. Io vi lascio la mia versione!

Dosi per 9 tartellette

  • 1 rotolo di pasta brisee
  • 200 gr di funghi champignon
  • 100 gr. di prosciutto cotto a dadini
  • 100 gr di grana grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo q.b.
  • vino bianco q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite velocemente i funghi eliminando la parte terrosa e con uno spazzolino o sciacquandoli velocemente sotto l’acqua eliminate la terra in eccesso. Tagliateli nel senso della lunghezza e fateli cuocere in una padella antiaderente con uno spicchio di aglio ed un filo di olio evo.

Eliminate l’aglio e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare ed aggiungete un terzo del prosciutto cotto a dadini. Lasciate andare ancora per qualche minuto, aggiustate di sale ed aggiungete il prezzemolo tritato.

Mettete il tutto in un mixer, aggiungete 70 gr di grana grattugiato ed un filo di olio a crudo. Tritate fino a formare una cremina.

Stendete il rotolo di brisee e, aiutandovi con lo stampo per crostatine, tagliate la pasta  e disponetela dentro lo stampino ricoperto di carta forno. Bucherellate la brisèè con l’aiuto di una forchetta e lasciate cuocere in forno a 180° per circa 10 minuti o comunque fino a quando la pasta si sarà dorata.

Lasciate intiepidire leggermente e riempite le tartellette con la crema di funghi, prosciutto cotto a dadini ed una manciata di grana grattugiato.

Infornate  a 180° per qualche minuto, fino a quando il grana si sarà fuso. Servite tiepide o gustatele anche fredde.

Spiedini di pollo al prosciutto e formaggio

Gli spiedini che vi propongo oggi sono un secondo piatto appetitoso e genuino da preparare in casa invece di comprarli già pronti in macelleria.


La bontà e la freschezza degli ingredienti sono punti in più a loro favore, nonché un bel risparmio di danaro da considerare.

Sono adatti proprio a tutti e possono essere farciti come più vi aggrada. Io ho scelto la classica farcitura di prosciutto cotto e formaggio, ma voi potete sbizzarrirvi: spinaci e formaggio, mortadella e robiola, robiola e pistacchi…a voi la scelta!

Sembrano difficili da preparare, ma con qualche accortezza e con l’aiuto delle foto-guida sarà un gioco da ragazzi.

Vediamo insieme i vari passaggi.

Dosi per 4 spiedini da 4 rotolini ciascuno

  • 5 fette di petto di pollo tagliate sottili
  • 100 gr di prosciutto cotto affettato
  • 100 gr di formaggio affettato
  • pangrattato q.b.
  • qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • semi di finocchio q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.

PROCEDIMENTO

Stendete su un tagliere la fettina di pollo e spennellatela da entrambe le parti con olio di semi. Panatela con il pangrattato condito con parmigiano, sale, semi di finocchio, basilico tritato ed erba cipollina.

Stendete sulla fetta il prosciutto cotto ed il formaggio e chiudete arrotolando la fettina di pollo. Fermatela con 3 spiedini.

Aiutandovi con un coltello, tagliate il rotolino  in 3 parti.

Sistemateli nello spiedino e passateli nel pangrattato da entrambe le parti. Procedete così fino a completare i vostri spiedini.

Posizionateli in una teglia ricoperta di carta forno, irrorateli con un filo di olio di semi e cuocete in forno a 180° per 20 minuti rigirandoli di tanto in tanto.

Tortino di patate e prosciutto

Il tortino di patate e prosciutto è un piatto molto appetitoso e semplicissimo da preparare.

Potete usare gli ingredienti che avete a disposizione in frigo ed il risultato sarà ugualmente ottimo.


Bastano davvero pochissimi ingredienti….

Vediamo i vari procedimenti.

Dosi per uno stampo da 27 cm

  • 6 patate medie
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 200 gr di formaggio
  • pangrattato q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • rosmarino
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e pelate le patate. Tagliatele a fette sottili e disponetele alla base di uno stampo imburrato e ricoperto di pangrattato. Aggiungete un pizzico di sale e del rosmarino, il formaggio e il prosciutto.

Ricoprite con un altro strato di patate e continuate fino a terminare tutti gli ingredienti. Io ho fatto 3 strati. L’ultimo strato di patate l’ho cosparso con un pizzico di sale, rosmarino, pangrattato e parmigiano grattugiato.

Infornate in forno statico a 180° per 40 minuti e servite caldo o tiepido.

Involtini di prosciutto al formaggio con piselli

Gli involtini di prosciutto al formaggio sono un secondo piatto pratico ed appetitoso, adatto quando non si ha voglia di passare molto tempo dietro ai fornelli.


Bastano pochi minuti e saranno subito pronti per essere gustati. Sia caldi che freddi il risultato sarà assicurato. Io li accompagno spesso con un contorno di piselli, ma voi potete benissimo scegliere altre verdure.

Di seguito i passaggi per prepararli.

Dosi per 6 involtini

  • 6 fette di prosciutto cotto ( io ho usato quello di Praga perché più gustoso )
  • 12 bastoncini di formaggio filante
  • 250 gr di pisellini
  • 1 cipolla fresca
  • sale q.b.
  • farina q.b.
  • 1 noce di burro

PROCEDIMENTO

Per prima cosa tagliate il formaggio a listarelle e posizionatene 2 all’inizio di ogni fetta di prosciutto. Arrotolatelo per formare un involtino. Passatelo nella farina. Continuate così fino a finire tutti gli involtini.

In una padella antiaderente fate sciogliere il burro e fate rosolare molto velocemente gli involtini da ambedue i lati. Spostateli su un piatto. Nel burro rimasto in padella fate rosolare la cipolla tritata, aggiungete i piselli surgelati e lasciate cuocere aggiungendo una tazzina di acqua all’occorrenza. Salate.

Adagiatevi sopra gli involtini e lasciate cuocere per qualche minuto per farli insaporire meglio. Il vostro piatto è pronto. Impiattate e servite.