Spinacine di pollo

Le spinacine di pollo sono un secondo piatto semplice ma gustoso che si possono preparare seguendo due modi di cottura: fritta o al forno. Come ormai sapete, preferisco evitare la frittura, per cui le ho cotte rigorosamente al forno. Gli ingredienti principali, spinaci e petto di pollo le rendono un piatto sano e genuino.

Sono i classici preparati che troviamo al supermercato, ma differenziandosi ovviamente per il fatto di essere molto più genuini poiché fatti in casa. Per la loro preparazione occorrerà un tritatutto ed il gioco è fatto.

Potete accompagnarle con qualsiasi contorno: patate, carote, pomodori, zucchine…. avete solo l’imbarazzo della scelta.

Ingredienti per 5 – 6 spinacine

  • 400 g di petto di pollo tagliati a pezzi
  • 250 g di spinaci
  • 2 cucchiai di pecorino romano o, se preferite, grana grattugiato
  • pangrattato q.b.
  • sale q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • semi di finocchio q.b.
  • 2 uova
  • pangrattato per impanarare
  • farina q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e lessate gli spinaci in poca acqua. Salate e strizzateli. Utilizzando un tritatutto, tritate gli spinaci con il pollo, pecorino, erba cipollina, semi di finocchio e sale.

Aggiungete il pangrattato pian piano, in modo da verificare la consistenza del composto. Non dovrà essere troppo duro né troppo molle.

Versatelo in una ciotola. Aiutandovi con un cucchiaio prendete un po’di impasto e ponetelo su carta forno, dandogli la forma tipica delle spinacine. Proseguite così fino alla fine.

Infarinate le spinacine, passatele nell’uovo e poi nel pangrattato.

Disponetele su una leccarda ricoperta di carta forno e irrorate con un filo di olio evo. Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti, girandole di tanto in tanto.

Straccetti di pollo alle mandorle

Gli straccetti di pollo alle mandorle sono un secondo piatto super goloso che si prepara velocemente.

Questa è una ricetta di origine cinese che mescola ingredienti come zenzero e salsa di soia, aglio e cipolla, che conferiscono alla ricetta un sapore unico. Potete anche abbinare questo piatto al riso pilaf per renderlo completo.

Un ingrediente principale sono le mandorle,dalle innumerevoli proprietà: ottimi antinfiammatori, nutrienti, ricchi di magnesio e potassio.

Dosi per 4 persone

  • 400 gr di petto di pollo
  • 80 gr di mandorle tostate
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cipolle fresche o 1 bianca
  • zenzero grattugiato q.b.
  • salsa di soia q.b. ( circa 1 tazzina )
  • 1 pizzico di sale
  • olio evo q.b.
  • farina q.b.

PROCEDIMENTO

Tagliate a striscioline non molto sottili il petto di pollo ed infarinatelo.

In una padella antiaderente fate rosolare lo spicchio di aglio tagliato a pezzetti, la cipolla e un pezzetto di zenzero grattugiato. Continuate la cottura con mezza tazzina di acqua in modo da far stufare l’aglio e la cipolla.

Aggiungete il pollo infarinato e fatelo rosolare da entrambe le parti.

 

Aggiungete la salsa di soia e lasciate andare per qualche minuto. Versatevi mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere per 10 minuti, finché la salsina si restringerà.

Aggiungete le mandorle tostate.

 

Mescolate per qualche secondo e servite caldo.

Spiedini di pollo al prosciutto e formaggio

Gli spiedini che vi propongo oggi sono un secondo piatto appetitoso e genuino da preparare in casa invece di comprarli già pronti in macelleria.


La bontà e la freschezza degli ingredienti sono punti in più a loro favore, nonché un bel risparmio di danaro da considerare.

Sono adatti proprio a tutti e possono essere farciti come più vi aggrada. Io ho scelto la classica farcitura di prosciutto cotto e formaggio, ma voi potete sbizzarrirvi: spinaci e formaggio, mortadella e robiola, robiola e pistacchi…a voi la scelta!

Sembrano difficili da preparare, ma con qualche accortezza e con l’aiuto delle foto-guida sarà un gioco da ragazzi.

Vediamo insieme i vari passaggi.

Dosi per 4 spiedini da 4 rotolini ciascuno

  • 5 fette di petto di pollo tagliate sottili
  • 100 gr di prosciutto cotto affettato
  • 100 gr di formaggio affettato
  • pangrattato q.b.
  • qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • semi di finocchio q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.

PROCEDIMENTO

Stendete su un tagliere la fettina di pollo e spennellatela da entrambe le parti con olio di semi. Panatela con il pangrattato condito con parmigiano, sale, semi di finocchio, basilico tritato ed erba cipollina.

Stendete sulla fetta il prosciutto cotto ed il formaggio e chiudete arrotolando la fettina di pollo. Fermatela con 3 spiedini.

Aiutandovi con un coltello, tagliate il rotolino  in 3 parti.

Sistemateli nello spiedino e passateli nel pangrattato da entrambe le parti. Procedete così fino a completare i vostri spiedini.

Posizionateli in una teglia ricoperta di carta forno, irrorateli con un filo di olio di semi e cuocete in forno a 180° per 20 minuti rigirandoli di tanto in tanto.

Ali di pollo speziate

Le ali di pollo speziate sono un secondo molto molto appetitoso. Mio marito ne va matto. Io sono solita prepararle al forno, ma vi informo che, anche se non sono arrostite, il risultato sarà delizioso grazie al mix di spezie ed erbe aromatiche usate.


In questa ricetta non uso sale e vi dico fin da subito che non ve ne accorgerete neanche.

Il segreto? Una spruzzata di salsa di soia!

Provatele e ditemi la vostra.

Ingredienti

  • ali di pollo
  • succo di un limone
  • olio evo q.b. ( di solito per 2 persone ne metto poco meno di un bicchiere)
  • una spruzzata di salsa di soia
  • erba cipollina q.b.
  • semi di finocchio q.b.
  • uno spicchio di aglio o, se volete, potete usare quello in polvere
  • origano q.b.
  • qualche foglia di alloro
  • menta q.b.
  • basilico q.b.
  • rosmarino q.b.
  • peperoncino q.b.

PROCEDIMENTO

Mettete le ali di pollo in una ciotola con tutti gli ingredienti e lasciate riposare per almeno 2 ore, rigirando di tanto in tanto in modo che si insaporiscano per bene.

Passato il tempo necessario ponete le ali di pollo in una teglia ricoperta di carta forno, versando tutto il condimento sopra di esse.

Infornate a 200 ° in forno statico per circa un’ora, a metà cottura girate le ali di pollo. Cuocete finché diventeranno croccanti e buon appetito!

Straccetti di pollo al limone 

Gli straccetti di pollo al limone sono un secondo piatto veloce da preparare e povero di grassi. Adatto proprio a tutti può essere accompagnato da qualsiasi contorno di verdure: grigliate, cotte al vapore, semplicemente saltate in padella.

Vediamo insieme come cucinarli.

Dosi per 4 persone persone

  • 400 gr di pollo
  • farina q.b.
  • scorza di un limone
  • succo di 2 limoni
  • basilico q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa tagliate il pollo a striscioline e mettetelo in una ciotola. Conditelo con il succo di 1 limone e la sua scorza, il basilico e l’erba cipollina. Lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora, girandolo ogni tanto.

Infarinatelo e fatelo rosolare in padella con un filo di olio evo. Appena il pollo sarà cotto, salatelo, sfumatelo con il succo del secondo limone ed aggiungete un cucchiaio circa di farina in modo che si crei una bella cremina.

Servite caldo e guarnite con qualche fetta di limone.

Pollo alla pizzaiola

Il pollo alla pizzaiola è un secondo piatto veloce e stuzzicante che nasce come una rivisitazione di una ricetta tradizionale come quella della carne alla pizzaiola.

Pochi ingredienti ed anche molto salutari come pomodoro  basilico aglio e origano permettono a questo piatto di sprigionare tutti i profumi della cucina mediterranea.


Di seguito la ricetta!

Dosi per 2 persone

  • 4 fette di petto di pollo
  • 1 spicchio di aglio
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • basilico
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • origano
  • 4 fette di provola affumicata

PROCEDIMENTO

Fate rosolare in una padella antiaderente uno spicchio di aglio con un filo di olio evo, aggiungete la passata di pomodoro ed il basilico e cuoceteli per 10 minuti.

Salate quanto basta. Aggiungete le fette di pollo in padella, salandole da entrambi i lati. A cottura ultimata, mettete sopra ogni fetta di pollo la provola affumicata e un pochino di origano.

Coprite e lasciate cuocere qualche minuto fino a quando il formaggio non si scioglie.

Servite calde e buon appetito!

Bocconcini di pollo sfiziosi

Bocconcini di pollo sfiziosi

La ricetta che vi propongo è un secondo adatto proprio a tutti, anche ai bimbi.

Nella preparazione di questo piatto non ho usato sale, ma solo spezie ed erbe aromatiche che bastano a renderlo gustoso e molto più salutare.

I tempi di preparazione e di cottura sono brevi e questo vi permette di prepararlo in pochissimo tempo.


La cottura è al forno per cui non risulta per nulla ricco di oli o grassi. Seguite la ricetta passo dopo passo e…. buon appetito!

Dosi per 4 persone

  • 400 gr di pollo tagliato a bocconcini
  • pangrattato q.b.
  • 1 pizzico di mild curry
  • 1 manciata di semi di finocchio
  • 4 foglie di menta tritata
  • 1 rametto di rosmarino
  • una manciata di scaglie di grana
  • succo di mezzo limone
  • olio di semi di girasole q.b.

PROCEDIMENTO

In una ciotola unite il pangrattato, il mild curry, i semi di finocchio, la menta, il rosmarino, il succo di limone e il grana a scaglie. Amalgamate tutto con un filo di olio di semi di girasole fino a formare un impasto leggermente umido ma non troppo.

Impanate i bocconcini di pollo ( dovranno essere della stessa grandezza in modo tale da cuocersi uniformemente ) e adagiateli su una teglia.

Infornate a 180° per circa 20 minuti. Servite caldi!

Cordon bleu di pollo con prosciutto e formaggio

Cordon bleu di pollo con prosciutto e formaggio

Il cordon bleu è un appetitoso secondo piatto che racchiude dentro un ripieno filante e saporito. La tenerezza della carne e la croccantezza della panatura vi stupiranno.

È pensato proprio per tutti, anche per i più piccini. La cosa più difficile è senza dubbio la creazione della tasca nella quale mettere il ripieno. Ebbene, ditelo al vostro macellaio di fiducia e lui stesso saprà cosa fare. Potete farcirlo a vostro piacimento. Io ho scelto un ripieno classico: prosciutto e formaggio.

Dosi per 6 cordonbleu

  • 6 fette di pollo già fornite di tasca
  • 150 gr di prosciutto cotto affettato
  • 150 gr di formaggio filante affettato
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • una manciata di semi di finocchio
  • 1 pizzico di sale
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Riempite la tasca con prosciutto e formaggio e sigillate bene i bordi del vostro cordon bleu  con qualche stuzzicadenti, in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.

Passate il cordon bleu prima nell’uovo sbattuto condito con un pizzico di sale e poi nel pangrattato nel quale avrete mescolato una manciata di semi di finocchio ed un pizzico di sale.

A questo punto scegliete l’alternativa che più vi aggrada: o la frittura o la cottura in forno. Visto che doveva mangiarlo anche la mia bambina, io ho scelto di cuocerlo in forno. Ho rivestito una teglia con carta forno nella quale ho disposto i miei cordon bleu e ho versato su 2-3 cucchiai di olio evo: Ho fatto cuocere a 180° per circa 30 minuti. Regolatevi anche in base allo spessore della carne.

In alternativa, friggete in abbondante olio di oliva o semi per una frittura più leggera.

Buon appetito! 🙂

Pollo al curry

Pollo al curry

Il pollo al curry è una ricetta di origine asiatica, un piatto facile da preparare che si accompagna benissimo al riso basmati. Ci sono molti modi per prepararlo ma la ricetta che vi propongo è particolarmente saporita.

Il curry è una miscela di spezie, tra cui curcuma e zafferano che danno il colore giallo a questa miscela. Il nome corretto è Masala, ossia”miscuglio”.
In questa ricetta ho preferito usare il “mild curry”, mediamente piccante, ma esiste anche lo “sweet curry” che è molto più piccante. Scegliete voi in base ai vostri gusti.

Dosi per 4 persone
  •  400 gr di pollo
  • 100 gr di farina
  • 1 cucchiaino di curry
  • una cipolla fresca
  • 1 bicchiere di latte
  • burro q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • un rametto di rosmarino

PROCEDIMENTO

Tagliate il pollo a bocconcini e passatelo nella farina nella quale avrete aggiunto mezzo cucchiaino di curry e un pizzico di sale.
In una padella antiaderente fate sciogliere una noce di burro e fate rosolare i bocconcini da tutti i lati aggiungendo un rametto di rosmarino per insaporirlo.

Appena saranno cotti togliete i bocconcini dalla padella e fatevi rosolare la cipolla fresca tritata. Riponete i bocconcini in padella e fate riprendere la cottura. In un bicchiere fate sciogliere il rimanente mezzo cucchiaino di curry con un cucchiaino di farina e il bicchiere di latte. Mescolate bene e versatelo in padella.

Eliminate il rosmarino e cuocete fino a quando non si sarà formata una bella cremina. Impiattate e guarnite con un rametto di rosmarino.