Rosti di patate con prosciutto e formaggio

Il rosti è un piatto molto gustoso a base di patate che vengono grattugiate e saltate in padella facendo formare una crosticina croccante. Io ho deciso di renderle ancora più saporite farcendoli con prosciutto e formaggio.

 

Sono adatti a tutta la famiglia. Possono essere preparati scegliendo molte varianti per il ripieno, in base a ciò che preferite. Vediamo come preparali.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di patate
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 150 gr di formaggio affettato
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e pelate le patate. Grattugiatele finemente e versatele in uno scolapasta per eliminare l’acqua in eccesso. Tamponatele con carta assorbente.

In una padella antiaderente scaldate l’olio di semi ( io ho usato quello di girasole ), e ricoprite il fondo della padella con una manciata di patate. Formate uno strato sottile e compatto.

Friggete a fiamma media in modo che si formi la crosticina. Cuocete il rosti da entrambi i lati. Ponetelo su carta assorbente. Continuate così fino a finire tutte le patate. Salate e pepate i rosti.

 

Adesso iniziate a comporre il piatto. Su un rosti adagiate il formaggio ed il prosciutto e richiudete con un altro rosti. Procedete così fino alla fine.

 

Infornate a 180° per 5 minuti, giusto il tempo di far sciogliere il formaggio e servite caldi.

Tramezzini di carne con prosciutto e formaggio

I tramezzini di carne con prosciutto e formaggio sono un secondo di carne deliziosi e di effetto.

Si trovano già pronti in macelleria, ma vi consiglio di prepararli in casa perché sono molto facili e perché potete sicuramente scegliere il taglio migliore di carne e come farcirli.

Sono composti da due strati di carne macinata imbottita con prosciutto e formaggio. Potete scegliere di cuocerli sia in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino, sulla griglia o addirittura al forno in modo da essere più leggeri.

Vediamo come prepararli.

Dosi per 8 tramezzini

  • 500 gr di carne macinata di vitello
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • 40 gr di grana grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • erba cipollina a piacere
  • semi di finocchio a piacere
  • formaggio q.b.
  • prosciutto cotto q.b

PROCEDIMENTO

Impastate il macinato di carne con uovo, pangrattato, grana, erba cipollina, semi di finocchio e sale. Stendete metà composto su un foglio di carta forno in modo da formare un rettangolo.

Adagiatevi su le fette di formaggio ed il prosciutto e richiudete con l’impasto rimanente. Tagliate l’impasto con un coltello formando dei tramezzini e ponete in frigo per un’ora.

Cuocete in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino. Servite caldi!

Spiedini di pollo al prosciutto e formaggio

Gli spiedini che vi propongo oggi sono un secondo piatto appetitoso e genuino da preparare in casa invece di comprarli già pronti in macelleria.


La bontà e la freschezza degli ingredienti sono punti in più a loro favore, nonché un bel risparmio di danaro da considerare.

Sono adatti proprio a tutti e possono essere farciti come più vi aggrada. Io ho scelto la classica farcitura di prosciutto cotto e formaggio, ma voi potete sbizzarrirvi: spinaci e formaggio, mortadella e robiola, robiola e pistacchi…a voi la scelta!

Sembrano difficili da preparare, ma con qualche accortezza e con l’aiuto delle foto-guida sarà un gioco da ragazzi.

Vediamo insieme i vari passaggi.

Dosi per 4 spiedini da 4 rotolini ciascuno

  • 5 fette di petto di pollo tagliate sottili
  • 100 gr di prosciutto cotto affettato
  • 100 gr di formaggio affettato
  • pangrattato q.b.
  • qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • semi di finocchio q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.

PROCEDIMENTO

Stendete su un tagliere la fettina di pollo e spennellatela da entrambe le parti con olio di semi. Panatela con il pangrattato condito con parmigiano, sale, semi di finocchio, basilico tritato ed erba cipollina.

Stendete sulla fetta il prosciutto cotto ed il formaggio e chiudete arrotolando la fettina di pollo. Fermatela con 3 spiedini.

Aiutandovi con un coltello, tagliate il rotolino  in 3 parti.

Sistemateli nello spiedino e passateli nel pangrattato da entrambe le parti. Procedete così fino a completare i vostri spiedini.

Posizionateli in una teglia ricoperta di carta forno, irrorateli con un filo di olio di semi e cuocete in forno a 180° per 20 minuti rigirandoli di tanto in tanto.

Involtini di prosciutto al formaggio con piselli

Gli involtini di prosciutto al formaggio sono un secondo piatto pratico ed appetitoso, adatto quando non si ha voglia di passare molto tempo dietro ai fornelli.


Bastano pochi minuti e saranno subito pronti per essere gustati. Sia caldi che freddi il risultato sarà assicurato. Io li accompagno spesso con un contorno di piselli, ma voi potete benissimo scegliere altre verdure.

Di seguito i passaggi per prepararli.

Dosi per 6 involtini

  • 6 fette di prosciutto cotto ( io ho usato quello di Praga perché più gustoso )
  • 12 bastoncini di formaggio filante
  • 250 gr di pisellini
  • 1 cipolla fresca
  • sale q.b.
  • farina q.b.
  • 1 noce di burro

PROCEDIMENTO

Per prima cosa tagliate il formaggio a listarelle e posizionatene 2 all’inizio di ogni fetta di prosciutto. Arrotolatelo per formare un involtino. Passatelo nella farina. Continuate così fino a finire tutti gli involtini.

In una padella antiaderente fate sciogliere il burro e fate rosolare molto velocemente gli involtini da ambedue i lati. Spostateli su un piatto. Nel burro rimasto in padella fate rosolare la cipolla tritata, aggiungete i piselli surgelati e lasciate cuocere aggiungendo una tazzina di acqua all’occorrenza. Salate.

Adagiatevi sopra gli involtini e lasciate cuocere per qualche minuto per farli insaporire meglio. Il vostro piatto è pronto. Impiattate e servite.

Cordon bleu di pollo con prosciutto e formaggio

Cordon bleu di pollo con prosciutto e formaggio

Il cordon bleu è un appetitoso secondo piatto che racchiude dentro un ripieno filante e saporito. La tenerezza della carne e la croccantezza della panatura vi stupiranno.

È pensato proprio per tutti, anche per i più piccini. La cosa più difficile è senza dubbio la creazione della tasca nella quale mettere il ripieno. Ebbene, ditelo al vostro macellaio di fiducia e lui stesso saprà cosa fare. Potete farcirlo a vostro piacimento. Io ho scelto un ripieno classico: prosciutto e formaggio.

Dosi per 6 cordonbleu

  • 6 fette di pollo già fornite di tasca
  • 150 gr di prosciutto cotto affettato
  • 150 gr di formaggio filante affettato
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • una manciata di semi di finocchio
  • 1 pizzico di sale
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Riempite la tasca con prosciutto e formaggio e sigillate bene i bordi del vostro cordon bleu  con qualche stuzzicadenti, in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.

Passate il cordon bleu prima nell’uovo sbattuto condito con un pizzico di sale e poi nel pangrattato nel quale avrete mescolato una manciata di semi di finocchio ed un pizzico di sale.

A questo punto scegliete l’alternativa che più vi aggrada: o la frittura o la cottura in forno. Visto che doveva mangiarlo anche la mia bambina, io ho scelto di cuocerlo in forno. Ho rivestito una teglia con carta forno nella quale ho disposto i miei cordon bleu e ho versato su 2-3 cucchiai di olio evo: Ho fatto cuocere a 180° per circa 30 minuti. Regolatevi anche in base allo spessore della carne.

In alternativa, friggete in abbondante olio di oliva o semi per una frittura più leggera.

Buon appetito! 🙂