Frolla con crema al cioccolato fondente e granella di nocciole

La frolla con crema di cioccolato fondente e granella di nocciole è un dolce molto molto goloso e veloce che si prepara in pochissimo tempo.

La pasta frolla pronta rende tutto più semplice.

Se preferite, però, potete prepararla voi e stendere l’impasto leggermente più spesso per avere una croccantezza maggiore.

Per la ricetta della mia frolla cliccate qui.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta frolla rotonda già pronta
  • crema al cioccolato fondente
  • granella di nocciole q.b.

PROCEDIMENTO

Stendete un rotolo di pasta frolla già pronta su uno stampo da 24 cm. Utilizzate la carta forno in dotazione. Fatela aderire bene la frolla ai bordi e e bucherellatela servendovi di una forchetta.

Infornate per circa 25 minuti a 170° in forno statico preriscaldato. Sfornate e lasciatela raffreddare.

Ponetela su un vassoio.

 

Preparate la crema al cioccolato fondente senza uova. Per la ricetta clicca qui. Basterà la dose che troverete nel link.

Vi consiglio di prepararla anticipatamente in modo che si raffreddi.

 

Farcite la frolla con la crema al cioccolato fondente e spolveratela con la granella di nocciole. Mettetela in frigo a raffreddare prima di servire.

 

La frolla con crema di cioccolato fondente e granella di nocciole vi farà rimanere a bocca aperta.

Crema al cioccolato fondente senza uova

Avete mai provato una crema al cioccolato fondente senza uova? Questa ricetta fa per voi! Questa crema molto più leggera e dal sapore intenso di cioccolato vi stupirà! Adatta per farcire pan di spagna, pasta frolla, bignè, cannoli, si prepara velocemente.

La crema si conserva alcuni giorni in frigorifero, coperta con pellicola.

Ingredienti

  • 300 ml di latte
  • 120 g di zucchero
  • 30 g di amido di mais
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 100 g di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

In un pentolino fate scaldare il latte. In un altro mescolate il cacao, lo zucchero e l’amido di mais. Quando il latte sarà ben caldo, versatelo a filo, mescolando con la frusta gli ingredienti in modo da non formare grumi. Rimettete il composto sul fuoco e, mescolando spesso, fate addensare la crema.

Spegnete il fuoco, unite il cioccolato fondente e mescolate fino a completo scioglimento. La crema al cioccolato fondente è pronta per le vostre farciture. Fatela raffreddare versandola in una pirofila larga e bassa e copritela con la pellicola, facendola aderire alla crema.

Questo eviterà il formarsi della pellicina sopra.

Spaghetti cozze e crema di fagioli

Gli spaghetti con cozze e crema di fagioli sono un primo piatto molto sfizioso ed al tempo stesso salutare poiché privo di grassi.

Gli ingredienti di questo piatto sono fagioli ( io ho usato i fagioli cannellini già cotti, quelli che si trovano nel barattolo di vetro ) e le cozze che rendono la ricetta unica.

Se non avete tempo di comprare le cozze fresche, vi suggerisco quelle surgelate. Il risultato sarà ugualmente ottimo. Seguite passo passo la ricetta e buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di spaghetti
  • 300 gr di cozze surgelate
  • 1 barattolo di fagioli cannellini
  • 2 spicchi di aglio
  • vino bianco q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

In una padella fate cuocere le cozze con uno spicchio di aglio ed un filo di olio evo. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Aggiustate di sale ed aggiungete una manciata di prezzemolo tritato. Tenete da parte.

 

In un pentolino versate i fagioli privati della loro acqua, aggiungete uno spicchio di aglio ed un filo di olio evo e lasciate andare per qualche minuto. Aggiungete anche l’acqua di cottura delle cozze.

 

Frullate i 3/4 dei fagioli ed unite sia la crema ottenuta sia la parte rimanente alle cozze.

 

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente. Amalgamateli al condimento e lasciate cuocere per qualche minuto, aggiungendo all’occorrenza acqua di cottura. Impiattate e servite con una spolverata di pepe.

Tiramisù al cioccolato e crema di nocciole

Chi di voi non ha mai mangiato il tiramisù? La domanda ovviamente è retorica. Credo che sia uno dei vostri dolci preferiti, a meno che non amiate il caffè.

Ebbene, la versione classica prevede ovviamente l’uso del caffè e del cacao amaro. Oggi vi propongo una variante che sicuramente delizierà il vostro palato e soprattutto quello dei vostri bimbi: Tiramisù al cioccolato e crema di nocciole.

Useremo sempre i savoiardi e questa volta preparerò la crema senza l’uso di uova. Vediamo insieme questa buonissima ricetta.

Ingredienti per 8 persone

  • 3 stecche di savoiardi
  • 500 gr di mascarpone
  • 200 gr di crema di nocciole
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100 gr di cioccolato fondente a scaglie
  • 1/2 bicchiere di latte più quello che bagnare i savoiardi
  • nocciole tritate q.b.

PROCEDIMENTO

Aiutandovi con delle fruste elettriche, sbattete il mascarpone con 2 cucchiai di zucchero ed amalgamate per bene. Aggiungete la crema di nocciole ed il latte.

Prendete una pirofila e formate il primo strato del vostro tiramisù con i savoiardi imbevuti velocemente nel latte. Stendete metà crema al mascarpone e crema di nocciole su tutta la superficie e spolverate con metà cioccolato a pezzetti.

 

Ricoprite nuovamente con i savoiardi imbevuti nel latte, la crema al mascarpone e nocciole e finite con la restante parte di cioccolato a pezzetti e nocciole tritate. Mettete in frigo a rassodare.

 

SUGGERIMENTO

Se preferite potete andare avanti con un ulteriore strato di savoiardi e crema. In questo caso aumentate ovviamente la dose della crema.

Polpette di carne di maiale con crema di peperoni

Le polpette di carne di maiale con crema di peperoni sono un secondo piatto originale e prelibato da preparare in svariati modi: fritte, al forno… Io ho scelto di prepararle con la salsa di pomodoro e peperoni e vi garantisco che il risultato è stato molto soddisfacente.

Hanno un sapore particolare che non ti fanno smettere di mangiarle. Potete cucinarle davvero per tutti i vostri ospiti, anche per i piccoli. Io ho usato i peperoni verdi, ma vanno benissimo anche quelli rossi.

Di seguito vi lascio la mia ricetta!

Ingredienti per 18 polpettine

  • 300 gr di macinato di maiale
  • 2 peperoni medi
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 4 cucchiai di pangrattato ( regolatevi voi in base alla consistenza )
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • semi di finocchio q.b.
  • latte q.b.
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e pulite i peperoni privandoli dei semi e dei filamenti bianchi interni, tagliateli a pezzetti e fateli cuocere in una padella antiaderente con un filo di olio evo, l’aglio e una tazzina di acqua.

A fine cottura eliminate l’aglio e salate. Versate tutto in un mixer e frullate fino a farli diventare una crema liscia.

Impastate il macinato di maiale con le uova, il grana, il pangrattato, il sale, i semi di finocchio e metà crema di peperoni. Regolatevi voi in base alla consistenza. Se l’impasto dovesse risultare troppo molle aggiungete pangrattato, viceversa un pochino di latte.

In una padella versate la passata di pomodoro, 1 spicchio di aglio e la rimanente crema di peperoni. Fate cuocere a fiamma bassa per qualche istante. Formate le vostre polpettine ed aggiungetele alla salsa.

 

Fate cuocere per circa 40 minuti, girando di tanto in tanto. Se la salsa si dovesse asciugare aggiungete un pochino di latte. Trascorso il tempo di cottura, salate e condite con un filo di olio evo a crudo.

Tagliatelle con crema di spinaci al parmigiano

Le tagliatelle con crema di spinaci al parmigiano sono un primo piatto davvero appetitoso e molto leggero, oltre che ad essere una ricetta veloce ed economica.


I protagonisti di questa deliziosa cremina sono spinaci e parmigiano che hanno proprietà nutrizionali fondamentali per la dieta di tutti i giorni.

La mia bimba le ha mangiate con appetito e le ha gradite molto. Questa ricetta è adatta anche ai vegetariani e a chi,  come me, ama consumare molte verdure in modo alternativo rispetto alla solita cottura a vapore, per esempio.

Dosi per 4 persone

  • 400 gr di tagliatelle
  • 400 gr di spinaci già puliti
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa pulite e lavate accuratamente gli spinaci, cuoceteli in una padella con l’aggiunta di qualche bicchiere di acqua e salateli.

Eliminate l’acqua di cottura in eccesso, lasciandone un po’ da parte qualora la vostra cremina risultasse troppo densa. Frullate gli spinaci con l’aggiunta di parmigiano grattugiato e olio evo.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con la crema di spinaci al parmigiano. Impiattate e servite spolverando con una manciata di parmigiano ed un filo di olio evo.

BUON APPETITO!

Spaghetti con crema di cavolfiore e mandorle tostate

Gli spaghetti alla crema di cavolfiore e mandorle tostate sono un primo piatto sfizioso e completo, salutare e genuino. Adatto a tutti, anche ai piccoli che spesso non amano particolarmente le verdure, si prepara in breve tempo.


Pochissimi ingredienti renderanno il vostro piatto squisito.  La ricetta prevede due consistenze diverse del cavolfiore: una frullata e ridotta in purea e una parte lasciata a pezzetti.

Le mandorle tostate conferiscono al piatto l’aspetto croccante.

Dosi per 4 persone

  • 320 gr di spaghetti
  • 600 gr di cavolfiore
  • 300 ml di latte
  • 60 gr di mandorle tostate e tritate grossolanamente
  • 1 cipolla fresca
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b facoltativo

PROCEDIMENTO

Pulite il cavolfiore, tagliatelo a cimette e lavatelo per bene. In una padella antiaderente fate rosolare la cipolla tritata con un filo di olio evo, aggiungete il cavolfiore ed il latte. Lasciatelo cuocere fino a quando non diventa morbido.

Salate. Prelevate 3/4 del composto e frullatelo con un filo di olio evo fino ad ottenere una crema liscia.

Versate il composto nella padella con il resto del cavolfiore.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e, quando sarà al dente, finite la cottura in padella con la crema di cavolfiore, mantecandola per bene servendovi dell’acqua di cottura della pasta.

Impiattate e servite con una manciata di mandorle tostate tritate e, se lo desiderate, una manciata di pepe.

Spaghetti con crema di peperoni verdi

Spaghetti con crema di peperoni verdi

Il piatto che vi propongo nasce dal tentativo di dare un tocco diverso rispetto alla ricetta tradizionale che prevede l’utilizzo di panna in aggiunta, proprio per rendere il tutto più cremoso. Io non amo particolarmente l’uso di questo ingrediente per cui ho rivisitato il piatto usando semplicemente acqua di cottura della pasta ricca di amido.


Dosi per 4 persone

  • 320 gr. di spaghetti
  • 4 peperoni verdi
  • cipolla
  • acqua di cottura
  • pomodorini per guarnire
  • sale q.b.
  • olio evo
  • qualche foglia di basilico

PROCEDIMENTO

Lavate e private i peperoni dei semi, tagliateli a pezzetti abbastanza piccoli per facilitare la cottura e metteteli in padella con la cipolla e due bicchieri di acqua. Portate a cottura e salate.

Aggiungete il basilico e tritate fino a formare una crema liscia ed omogenea.

Se occorre aggiungete acqua di cottura della pasta che, nel frattempo avrete messo a cuocere e salato.

Scolate gli spaghetti e conditeli con la crema e guarnite con qualche pomodorino.