Menu Chiudi

Granita di mandorle

Ciao a tutti, cari amici. Oggi ho voluto fare un esperimento: ho preparato la Granita di mandorle in versione facile e veloce. In realtà la ricetta era nata come gelato, ma assaggiandola ho rivalutato il risultato e praticamente ho cambiato il nome della ricetta.

Ovviamente, si sa, la granita di mandorle siciliana è fatta diversamente, segue un procedimento rigido il cui risultato è ben diverso…  La mia granita nasce da un’idea: ho praticamente utilizzato un panetto di pasta di mandorle siciliane che avevo in casa.

Beh, sono soddisfatta del risultato e, vista la difficoltà praticamente inesistente, ne vale proprio la pena…

Di seguito vi spiego come realizzarla…

Granita di mandorle: Gli Ingredienti

Ingredienti

  • 500 g di pasta di mandorle siciliane di ottima qualità
  • 1 l di acqua
  • mandorle siciliane tritate per guarnire

PROCEDIMENTO

Per preparare la Granita di mandorle scaldate l’acqua in un pentolino fino a sfiorare il bollore, spegnete il fuoco, spezzettate il panetto nell’acqua e con un cucchiaio mescolate fino a farlo sciogliere del tutto.

Lasciate raffreddare completamente. A questo punto versate il liquido in un contenitore che metterete in freezer.

Dopo circa un’ora riprendete il recipiente e con i rebbi di una forchetta grattate il composto che nel frattempo si sarà solidificato leggermente. Riponete in freezer e ripetete l’operazione una seconda volta a distanza di un’ora. A questo punto lasciate riposare in freezer ancora per un paio di ore.

Trascorso il tempo di riposo, versate il composto nel frullatore e frullate per qualche secondo per rendere la granita morbida e cremosa. Se avete un robot da cucina potete utilizzare quest’ultimo munito di farfalla. Bisognerà azionarlo per circa 20 secondi.

A questo punto la granita di mandorle è pronta.

Guarnite la vostra granita di mandorle con mandorle tritate grossolanamente e servite.

Se volete dare alla granita di mandorle un sapore ancora più deciso potete aggiungere qualche goccia di aroma di mandorle.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap