Menu Chiudi

Come acquistare il tartufo online e offline

Come acquistare il tartufo online e offline

La pasta al tartufo, un primo piatto veloce

Come acquistare il tartufo online e offline

Come acquistare il tartufo online e offline: Il tartufo – o come lo chiamano alcuni fungo sotterraneo – si trova sotto le basi di alcuni tipi di alberi. Lì il tartufo crea un ambiente in simbiosi con lo stesso, merito del terreno fresco di cui gode sotto la superficie terrestre. A causa del suo prezzo elevato, ma anche del suo aroma pungente, i tartufi sono usati con parsimonia. A tal proposito, poiché gli aromi si dissipano più rapidamente quando vengono riscaldati, i tartufi vengono generalmente serviti crudi e rasati su cibi caldi e semplici in modo che il sapore sia accentuato. Ad oggi sono diverse le modalità di acquisto del tartufo, sia offline – ossia il metodo tradizionale – che online, basta cercare La Rustichella Truffles, il sito leader dei tartufi.

Un modo classico per preparare il tartufo è aggiungerlo a salse a base di panna che ne assorbono il sapore. Perfetta per i vegani, la pasta al tartufo è un piacere senza carne ma soddisfacente. Per farla si richiedono pochissimi passaggi: mentre la pasta cuoce, si prepara la salsa di burro e tartufo nero. Scolare la pasta e aggiungerla alla salsa di burro con un po’ di acqua di cottura della pasta precedentemente messa da parte.
Non essendoci panna in questa salsa, l’acqua di cottura si emulsiona con il burro per creare una salsa succulenta e cremosa e riveste ogni filo di pasta con il sapore del tartufo. Il parmigiano viene poi aggiunto insieme ad alcune fette di tartufo a scaglie. Per arricchire il piatto, su larustichellatruffles.com numerose idee gourmet ideali per cene importanti.

Le ricette a base di tartufo alla portata di tutti

Probabilmente la ricetta più popolare con questo fantastico ingrediente è la pasta al tartufo nero. Perfetti per la ricetta i ravioli o gnocchi di formaggio ma anche semplici fettuccine o spaghetti: basterà sciogliere il burro in un pentolino e soffriggere il tartufo nero per pochi secondi. Cuocere la pasta e poi aggiungerla alla salsa al tartufo. Altre idee su come utilizzare il tartufo nero: servirlo su una succosa bistecca e il successo sarà assicurato: sciogliere un po ‘di burro, aggiungere olio e scaldare a fuoco lento. Si arrostisce il filetto e nel frattempo si mette in una ciotola dell’olio extravergine, il sale, un filo di aceto balsamico e un po’ di tartufo nero fresco grattugiato.

Tartufi, cosa ne determinano la freschezza

Acquistare tartufi freschi può essere un vero lusso ma sapere come conservare i tartufi garantirà che saranno in perfette condizioni quando si vorranno usarli per preparare altre pietanze gustose.
Nei casi di acquisti online, i siti di produzione precisano sempre che ogni tartufo fresco viene controllato individualmente prima di essere spedito, accuratamente imballato in una scatola isolante per garantire che arrivi fresco e in condizioni ottimali. Tuttavia, è importante scartare i tartufi dalla confezione non appena arrivano.
I tartufi spesso sono così freschi che possono ancora avere una sottile copertura di terra o sabbia da quando sono stati dissotterrati per la prima volta. In questi casi si consiglia di lavarli sotto l’acqua corrente fredda per qualche secondo, poi asciugarli delicatamente in questo modo non intaccherà il sapore del tartufo.
A volte può esserci una leggera “fioritura” in superficie, questo accade naturalmente quando i tartufi vengono esposti all’aria per la prima volta. Basta spazzolarla via leggermente con una spazzola morbida mentre si lava sotto l’acqua corrente fredda, quindi asciugare i tartufi con carta da cucina fresca.

DESCRIZIONE: Per chi cerca la qualità italiana nei piatti, sul sito Rustichella Truffles numerose offerte di prodotti a base di tartufo da ricevere comodamente a casa.

Come acquistare il tartufo online e offline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy link
Powered by Social Snap